venerdì, settembre 09, 2005

WRESTLING (1)



ieri sera ho visto su Sport Italia una bellissima intervista a Rey Misterio. E' un grande nei suoi 162 centimetri é veramente un grande. E' uno di quelli che per anni ha lottato nella Lucha Libre sorprendendo gli spettatori con incredibili voli e temerarie acrobazie.
Seguo il Wrestling da quando avevo 10 anni, da quando cioé a commentarlo c'era Marina Massironi (quella di Aldo, Giovanni e Giacomo). Poi arrivò Dan Peterson con i suoi commenti alle 16,30 su Telepiù2 che presentava gli incontri con il mitico Hulk Hogan, The Ultimate Warrior, Jake "The snake" robert's e mille altri. Alle volte alcuni speciali venivano fatti su Italia 1 come ad esempio l'incontro tra Hulk Hogan contro Ultimate Warrior per la conquista del titolo mondiale e intercontinentale assieme. Vinse il guerriero dipinto quella volta, era il suo momento, poi ha lasciato e adesso ha aperto una palestra nella sua città in America. Hogan invece é tornato alla ribalta adesso a Smackdown, che meraviglia; con i suoi 60 anni ha un fisico ancora da invidia e riesce tuttavia ad infiammare il pubblico come ha sempre fatto in tutto il mondo, dal giappone in America. Per me però, in assoluto il mio preferito resta Undertaker. Il personaggio più visionario che sia mai stato creato in anni e anni di Wrestling. Certo cé stato Sting I Demolition ma nessuno é rimasto nel tempo come Undertaker .