lunedì, gennaio 21, 2008

PETIZIONE PER MANDARE A CASA CUFFARO

questa è una petizione
QUI

l'oggetto sono le dimissioni di Totò Cuffaro, governatore della
Sicilia, condannato a 5 anni per favoreggiamento e rivelazione di
notizie riservate.
Favoreggiamento a vantaggio di persone giudicate mafiose.

Chiediamo che Totò Cuffaro lasci il suo incarico pubblico e facciamo
pressione sull'opinione pubblica.
Diffondete questa email a tutti i vostri amici,anche se non sono
siciliani. La mafia non è solo una questione regionale.

grazie.



Aggiornamento 22|012008 ore 11:26
Dal Blog di Travaglio leggo, segnalato anche da Marco

"Senza l’aggravante mafiosa, il governatore beneficia dell’indulto e i 5 anni di pena diventano 2. Niente carcere, dunque, in caso di condanna definitiva. C’è l’interdizione perpetua dai pubblici uffici, ma non scatterà mai perché il reato cadrà in prescrizione - grazie alla legge ex Cirielli - tra un paio d’anni, probabilmente prima che si chiuda il processo d’appello. Così, paradossalmente, Totò pur condannato ha vinto la sua partita, mentre la vecchia Procura l’ha rovinosamente persa. Perché non ha voluto giocarla."

4 commenti:

Capitan Ambù ha detto...

E' allucinante bisogna fare una petizione per mandare a casa un colluso mafioso. Mastella nega l'evidenza delle sue colpevolezze nascondendosi dietro la famiglia per bene e viene difeso da Andreotti condannato a sua volta ma salvato dalla prescrizione. E le persone guardano tutto questo da debita distanza come se la cosa non li riguardasse direttamente, è molto più importante difendere il diritto di parola di un potere come quello del vaticano che in questi anni ha voce in capitolo sulla vita pubblica come mai nella storia dal dopoguerra a oggi.
Mi spaventa che si parli anche per me, senza che glielo si chieda, dicono che siamo uno stato cattolico e laico (mi chiedo se sanno che le due parole fanno a cazzotti).
I campanelli di allarme ci sono tutti ma noi dalla storia non riusciamo ad imparare nulla.
Alcuni mi accusano di esagerare e di smettere di pensare sempre a queste cose, si c'è l'idea che interessarsi alla società e alla politica sia una cosa inutile, andando avanti così quello che succede a napoli succederà in tutta Italia. Però c'è sempre la preghiera anche perchè da chinati e più comodo metterla nel... ahahahaha
Ciao Claudio.

Claudio ha detto...

Ciao Fabiano, non posso che pensarla come te.
Ieri sera a Porta a porta è stata una vergogna. Mastella ha parlato per 2 ore senza un contraddittorio. c' erano i giornalisti che facevano domande del cazzo e lui rispondeva tutt'altro. Vespa che non gli toglieva la parola, il figlio che litiga con sortino delle iene.... insomma uno schifo. Si è dimesso e ha fatto cadere il governo perchè nessuno lo ha appoggiato.... ma meno male che nessuno lo ha appoggiato.
Almeno se ne vanno a casa ma con la consapevolezza che non son rimasti per un ricatto del 4 % ceppalonico.

Claudio ha detto...

e per quanto riguarda Cuffaro, purtroppo si.Ci vuole una petizione anche se servirà a molto poco....

Melo! ha detto...

vergognoso, la figura che fa fare a noi siciliani e' imbarazzante..

una cosa che non centra niente:

ti passo la catena dei blog: metti la foto di 5 oggetti strani di casa tua e fai continuare il gioco ad altri 5 blogghisti! scusa ma non trovavo il quinto ^_^'
ciau
melo.