sabato, ottobre 06, 2007

3 GIORNI DI FUMETTO A PALERMO

tre giorni di mostra, conferenza e dibattitto sul fumetto a Palermo. Ad organizzarlo é la scuola del fumetto di Palermo.
Queste manifestazioni sono un'appuntamento oramai costante che si svolgono ogni anno in una bella cornice.
Io ci sarò il 9 per qualche disegno.





La Scuola del Fumetto - Grafimated Cartoon al San Mattia alla Kalsa













Si comunica che la Scuola del Fumetto di Palermo è lieta di invitarvi all'inaugurazione della mostra "Brand new: nuovi artisti per nuove idee a fumetti" e alla celebrazione del ventennale dell'attività della Grafimated Cartoon, che si terranno nei locali della ex chiesa di San Mattia alla Kalsa.
Inoltre saranno esposti all'interno della manifestazione gli elaborati dei vincitori e dei partecipanti al concorso scolastico "Leggende Siciliane".
Sarà prevista una rassegna dei lavori di fine anno realizzati dai ragazzi della scuola, distinti in tre percorsi specifici per ogni anno di corso, e un posto autonomo occuperà il corso di animazione. Al contempo, gli alunni saranno disponibili nella stessa sede, durante l'inaugurazione, ad accogliere il pubblico intervenuto, con un'estemporanea di disegno dal vivo, per conoscere e farsi conoscere e presentare i loro progetti editoriali.

Inoltre sarà possibile ammirare i risultati del progetto "Leggende Siciliane", effettuato nelle scuole durante lo scorso anno dalla Grafimated Cartoon.

E infine sarà possibile assistere a una raccolta delle produzioni della Grafimated Cartoon, che festeggia quest'anno i primi venti anni di attività e che vuole pertanto condividere col pubblico i successi conseguiti nel corso della sua storia.


Sono previste anche due conferenze di presentazione di due volumi a fumetti editi dalla Becco Giallo: "Ilaria Alpi: Il prezzo della Verita'" scritto da Marco Rizzo e disegnato da Francesco Ripoli e "Resistenze" curato da Claudio Calia e Emiliano Rabuiti e che coinvolge una collettiva di disegnatori e sceneggiatori legati alla Scuola del Fumetto di Palermo tra cui Claudio Stassi, Sergio Algozzino, Lelio Bonaccorso, Giovanni Di Gregorio; l'altra conferenza riguarderà la presentazione volume "Maschere" edito da Cronaca di Topolinia. Saranno presenti gli autori: Antonio Panepinto, Quirino Calderone, Roberto Di Salvo e Aurelio Mazzara.

Di seguito il programma completo:

lunedi' 08 Ottobre

ore 17.00 - Inaugurazione dell'iniziativa

ore 17.30 - Presentazione della mostra "Brand New: Nuovi artisti per nuove idee a fumetti" . Saranno presenti Antonino Pirrotta, presidente della Grafimated Cartoon e Salvo Di Marco, responsabile della Scuola del Fumetto di Palermo.

Ore 18.00 – Premiazione vincitori del concorso "Leggende Siciliane" indetto dalla Scuola del Fumetto- Grafimated Cartoon

ore 18.30 – Gli allievi della Scuola del Fumetto saranno a disposizione per disegni estemporanei per il pubblico accorso.

martedi' 09 ottobre

ore 17.30 – Presentazione dei volumi "Ilaria Alpi: Il prezzo della verità" scritto da Marco Rizzo e disegnato da Francesco Ripoli, e "Resistenze" curato da Claudio Calia editi da BeccoGiallo. Saranno presenti gli autori: Marco Rizzo, Claudio Stassi, Sergio Algozzino e Lelio Bonaccorso.

Giovedì 11 ottobre

ore 17,30 - Presentazione del volume "Maschere" edito da Cronaca di Topolinia. Saranno presenti gli autori: Antonio Panepinto, Quirino Calderone, Roberto Di Salvo e Aurelio Mazzara.

La Scuola del Fumetto di Palermo, nata il 15 novembre del 2004 e strettamente legata alla prestigiosa Scuola del Fumetto di Milano (che vanta una tradizione di ben 25 anni di attività), é una realtà in cui si mescola esperienza, gusto della creatività, capacità professionale. Impostata sull'antico concetto "dell'andare a bottega", concetto di concretezza in cui si impara stando a contatto con professionisti, permette agli studenti una crescita individuale, potenziandone le capacità espressive.

3 commenti:

Niccolò ha detto...

Alessandro Dezi mi ha invitato a partecipare a questa lodevole iniziativa.
Personalmente ho molta fiducia in Mr. Dezi ed aiutarlo nell' impresa mi sembra proprio una cosa da fare!
Aderite numerosi.
Di seguito trovate il comunicato stampa, mi raccomando disegnate, disegnate e fate pensare!

“CHILDREN NO MORE”
Mostra a fumetti contro la violenza sui minori

“CHILDREN NO MORE” sarà una mostra dedicata alla violenza sui minori. Sarà organizzata da Alessandro Dezi, e Fiorenza Filippi, per conto dell’Associazione Onlus “Karibu”, (www.karibuonlus.it) che si occupa di missioni umanitarie nei paesi in via di sviluppo. Diversi sono i progetti già avviati e in fase di realizzazione in Tanzania e Perù, come adozioni a distanza, istruzione, edificazione di strutture, promozione dell’artigianato e dell’imprenditoria autoctona, con cifre spesso davvero ridicole per gli standard occidentali.
La mostra è prevista per la primavera del 2008, salvo imprevisti. Il tema è: la violenza sui minori, in ogni sua possibile accezione (bambini soldato, lavoro minorile, prostituzione, violenza sui minori, ecc.). Il progetto sarà quello di inaugurare a Colleferro (Roma) per poi renderci itineranti in diversi posti d’Italia, per almeno i due anni successivi. Lo scopo è quello di reperire fondi per sovvenzionare i progetti umanitari: fondi che andranno interamente devoluti (né gli organizzatori, né l’associazione tratterremo un solo euro, nemmeno per coprire le spese che saranno interamente sostenute dai soci).

Contiamo di coinvolgere nel progetto autori noti e non, professionisti o esordienti. E, comunque, tutti quelli che vorranno aderire, con nostro sommo piacere.

Gli artisti partecipanti potranno interpretare il tema come meglio ritengono opportuno. Le illustrazioni possono essere in bianco/nero o a colori. L’opera, con risoluzione 300 DPI, può essere inviarla sin d’ora esclusivamente via telematica all’indirizzo mail: childrennomore@yahoo.it

Non chiederemo tavole originali (non possiamo permetterci di pagare un assicurazione per le tavole esposte) ma provvederemo ad effettuarne stampa in alta definizione da esporre.

Il termine ultimo per inviare le opere è inderogabilmente il 31/01/2008.

Verrà creata una mailing list mediante la quale terremo tutti gli autori partecipanti in costante aggiornamento sull’evolversi del progetto.

Vi ringrazio per l’attenzione.

Saluti

Alessandro Dezi

NINO ha detto...

...E come al solito, quando ci sono belle iniziative nella mia Plaermo, io non ci sarò! Arriverò una settimana dopo e per soli 4 giorni ;-; E dire che avrei tanto voluto visionare i lavori dei ragazzi sulle leggende siciliane! Vabbè, vabbè! Claudio, ma la mostra resta aperta anche dopo? Sono molto curioso dei lavori dei ragazzi (conservo ancora gelosamente il volume Progetto Arti sequenziali). E' possibile vederli da qualche parte? Fammi sapere! Grazie mille! Nino

Claudio ha detto...

Per Nicolò: grazie del comunicato
Per Nino: la mostra resterà aperta fino a Domenica. spero ce la farai a passare ; )