martedì, maggio 25, 2010

IL FUMO NERO


Perchè aggiungere qualcos'altro, Lost è finito. E' stata una serie che ha rivoluzionato nel bene e nel male il modo di scrivere delle altre serie tv e dei film per il cinema, in parte anche dei fumetti. Ha fatto discutere, ragionare, ci ha fatto incazzare, sorridere e in alcuni punti anche piangere.
La sesta serie chiude tutto (quasi tutto), la chiude lasciando un vuoto, un angusto senso di smarrimento che sarà difficile da colmare per anni con qualcosa di altrettanto forte come Lost.
Mi mancheranno le parolacce di Sawyer, la luce riflessa sulla zucca di Lock, il culo di Kate e le tette di Hugo... ma cosa più importante mi mancherà il fumo nero, perchè per me era il personaggio più incredibilmente pensato della serie.
E' stato un bel viaggio, ma la corsa è terminata. Scendere dal treno e conservare il biglietto, ho la sensazione che prima o poi ci servirà per un altro giro panoramico...

2 commenti:

Saxarts ha detto...

ahahah anche a me mancheranno le tette di hugo, mi hai fatto scompisciare!

Walter Baiamonte ha detto...

Grande post