giovedì, febbraio 28, 2008

A SUON DI LETTERE

Dite agli organizzatori delle due maniestazioni che esiste il telefono o meglio ancora Skipe per favore?...

Lettera degli organizzatori di Lucca Comics and Games

Innanzitutto, non possiamo che apprezzare come Napoli Comicon non abbia inteso aprire una polemica con la sua lettera aperta, ma solo esporre le proprie ragioni ed il proprio disappunto sulla concomitanza degli eventi programmati per la fine di aprile. Come già precisato un paio di settimane fa al Direttore del Festival napoletano in una conversazione telefonica, avevamo messo in cantiere da tempo le due iniziative che venivano a completare le nostre proposte nel corso dell’anno, e cioè un Festival dedicato all’Animazione d’autore ed una Mostra-Mercato dedicata esclusivamente al fumetto d’antiquariato e da collezione.

E questo perché entrambi i settori erano andati riducendo sempre più la propria visibilità nella nostra manifestazione autunnale, sia a causa delle dimensioni ormai raggiunte da Lucca Comics & Games, che della attuale tipologia della maggioranza dei visitatori. Il Film d’Animazione, quindi, doveva ripartire con un’iniziativa di alto livello, mentre il collezionismo di qualità aveva bisogno di presentarsi come evento autonomo e indipendente: entrambi necessitavano, insomma, di una specifica focalizzazione.

Animazione e fumetto sono due arti diverse, e hanno in realtà poco a che fare l’una con l’altra. Continuare a metterle in relazione in modo disinvolto, come spesso si fa, deriva da generalizzazioni ormai anacronistiche che si basano sull’animazione seriale americana classica (Disney e Warner in primis) e sulla produzione televisiva giapponese contemporanea, che spesso mettono in scena gli stessi personaggi. L’associazione fra disegno animato e fumetto è limitante ed errata, e non è alla base di Lucca Animation.

L’animazione d’autore, l’unica di cui Lucca Animation si occuperà, non ha nulla a che fare col fumetto. E se anche in qualche caso limitato (perché ripetiamo, Lucca Animation non si occuperà di animazione seriale), sarà proiettato qualche film che al fumetto si ispira, resta il fatto che i due linguaggi sono diversi, le due forme d’arte distinte. Il cinema d’animazione è una forma d’arte autonoma: è Cinema, non Fumetto.

Non a caso abbiamo creato un evento autonomo. A maggior ragione, non pensiamo che Napoli Comicon sia un evento specialistico sull’animazione, e in questo caso non vediamo dove sia la "concorrenza". Proprio la considerazione di questo rilevante aspetto specialistico ha portato alla sovrapposizione delle iniziative di Lucca su quella di Napoli. Da una parte, infatti, abbiamo dovuto tener conto delle date dei festival nazionali ed internazionali e delle manifestazioni già esistenti nei rispettivi settori, cioè di quegli eventi realmente specializzati nel campo dell’animazione (come Cartoons on the Bay a Salerno e il Festival Internazionale di Stoccarda, che si tengono rispettivamente subito prima e subito dopo Lucca Animation) e del collezionismo di qualità. Dall’altra c’è stata la valutazione che proprio la specificità dei nuovi eventi non fosse in conflitto con la tipologia di manifestazione realizzata a Napoli.

Certo, la situazione creatasi non è piacevole, anche se non è il caso di parlare di concorrenza o competizione, perché crediamo che le varie rassegne esistenti in Italia possano dare il meglio di sé senza fare la corsa su qualcun altro: questo porterebbe solo ad un inutile spreco di risorse ed energie.

Indubbiamente c’è stato un difetto di comunicazione da parte nostra, ma come già chiarito al Direttore del Comicon qualche giorno fa, per il prossimo anno valuteremo la possibilità di dare una diversa collocazione temporale alle nostre manifestazioni, visto che le scelte di quest’anno sono state da loro intese come un attacco di Lucca verso Napoli, cosa che ci dispiace e che non avrebbe e non ha alcuna ragion d’essere.



Beh! un discorso un pò tirato per i denti. Nella lettera si parla di una divisione troppo netta tra animazione e fumetto. Le due arti non sono così dissociate. Lo saranno nella produzione e nella distrubuzione, ma non nella "tecnica".
Qui parliamo di due arti cugine tra loro.
Due arti dove sia la manualità grafica, che quella artistica basano radici sullo stesso "fiume narrativo".
Io adoro ancora di più i corti d'autore che i lungometraggio Italiani o Giapponesi.
A maggior ragione mi fa incazzare che le due manifestazioni si accavallino.
Avrei voluto essere sia a LuccaAnimation che a Napoli Comicon.
Auspico una modifica delle date.... vedremo.

2 commenti:

Fumematto/Milhouse ha detto...

chissà come sarebbe stato un dibattito del genere via msn...da ridere...

luccacomics scrive:
"io faccio qualcosa in primavera"

napolicomicon scrive:
"quando?"

luccacomics scrive:
"ma credo dal 22 al 26 aprile"

napolicomicon scrive:
"O_O ma sei fuori?! in quei giorni c'è il mio evento!"

luccacomics scrive:
"cacchio, vero! ora vediamo come fare...io lo voglio fare!"

napolicomicon scrive:
"cerca solo di non fare concorrenza al mio evento!! è_é"

luccacomics scrive:
"ok...vedrò di sistemare la situazione"

sarebbe stato molto più veloce cosi! XD

珊珊李 ha detto...

A片下載,成人影城,愛情公寓,情色貼圖,情色,色情網站,色情遊戲,色情小說,情色文學,色情,aio交友愛情館,色情影片,臺灣情色網,寄情築園小遊戲,情色論壇,嘟嘟情人色網,情色視訊,愛情小說,言情小說,一葉情貼圖片區,情趣用品,情趣,色情漫畫,情色網,情色a片,情色遊戲,85cc成人片,嘟嘟成人網,成人網站,18成人,成人影片,成人交友網,成人貼圖,成人圖片區,成人圖片,成人文章,成人小說,成人光碟,微風成人區,免費成人影片,成人漫畫,成人文學,成人遊戲,成人電影,成人論壇,成人,做愛,aio,情色小說,ut聊天室,ut聊天室,豆豆聊天室,聊天室,尋夢園聊天室,080視訊聊天室,免費視訊聊天,哈啦聊天室,視訊聊天,080聊天室,080苗栗人聊天室,6k聊天室,視訊聊天室,成人聊天室,中部人聊天室,免費視訊,視訊交友,視訊美女,視訊做愛,正妹牆,美女交友,玩美女人,美女,美女寫真,美女遊戲,hi5,hilive,hi5 tv,a383,微風論壇,微風