giovedì, novembre 09, 2006

LUCCA FOR EVER

Questo é oramai il 12° anno che vado a Lucca e senza ripensamenti, posso sicuramente affermare che é stata la Lucca più bella di tutte quelle che ho vissuto fin'ora. Finalmente, LuccaComics era dentro le mura, attorniata da bar e ristoranti che ti permettevano di fare pausa, senza dover ogni volta uscire dalla fiera e fare file chilometriche al barrettino di fronte, che per una coca cola ti chiedeva 5 euro. LuccaGames, era lontana dal padiglione autori, e quindi ci siamo risparmiati videogames playstation e musica a palla. Per chi é stato ad Angouleme sa che questa é stata la fiera che più gli rassomiglia. Molto simili, in molte cose. Le mostre erano ben allestite e la mostra di Gipi era ad dir poco da perdere il fiato.
Io sono stato incollato a disegnare, per il volume che presentavo da Beccogiallo. "Brancaccio" ha fatto sold out. Ne avevano portato 200 copie e sono andate via tutte in 5 giorni. La gioia é stata immensa tanto che mi sono preso pure la febbre.
Ho conosciuto in fiera persone straordinarie, Ausonia, Bruno Enna, Emo, e tantissimi altri che a citarli ci starei ore.
Uno in particolare che ho conosciuto nella mia breve permanenza a Roma a casa di Manlio, é stato Giorgio Pontrelli. Persona fantastica. Un'amico. Ci siamo subito presi, e abbiamo chiaccherato fino alle 3 di notte sabato sera dopo una cena megagalattica. Non ho comprato molti fumetti ma ne cito due che ho già letto e che mi sono piaciuti moltissimo:
S. di Gipi e "Storia di uno che andò in cerca della Paura" di Giacomo Nanni

10 commenti:

emo ha detto...

Ciao Claudio, è stato bello anche per me avere modo di incontrarti di persona.
Come ormai mi sta capitando di dire sempre più spesso in questi giorni post-Lucca, spero ci sia un'altra occasione, soprattutto per avere maggior tempo a disposizione.
Anche perchè poi, alla fine, mi devi ancora la dedica sul volume! ;)))

A parte gli scherzi, l'ho letto e i commenti te li ho inviati per e-mail.

A presto,
emo

Claudio ha detto...

Mamma mia che belle parole che mi hai scritto. grazie mille ; )

Bruno ha detto...

Confermo tutto ciò che hai scritto su Lucca, anche per quanto riguarda la febbre che anche a me è venuta davvero, al mio ritorno a casa!
Le mie impressioni su Brancaccio le ho scritte in risposta al tuo commento sul mio blog e per di più ti ho pure linkato!
:-)))

Ciao!

ausonia ha detto...

ciao claudio, felicissimo di averti conosciuto. ragazzi "brancaccio" è stata una scoperta per me. un libro raro e coraggioso. un esempio.
ciao :)

Claudio ha detto...

Grazie sia a Bruno che Ausonia... tutto questo mi ripaga di mille insicurezze e dubbi che avevo a fine lavoro, poi parlando proprio con Ausonia ho capito.... non ero il solo. Grazie mille per le parole che mi hai detto a Lucca.

Cinicus ha detto...

Claudio, incredibile a dirsi, in ogni libreria di varia della mia zona è arrivata almeno una copia di Brancaccio! E stando a quanto mi hanno riferito i librai sta suscitando molta attenzione! Mi sa che una presentazione in zona sarebbe da valutare :-)

smoky man ha detto...

ciao mitico! Appena recupero scatola di fumetti dal portabagagli di Bruno leggo e ti faccio sapere. Ma non ho dubbio alcuno che si tratti di... capolavoro! successo meritatissimo, direi.
un abbraccio sardo a te e al grande Giovanni (ho visto che è pure sull'ultimo Dampyr con una spettacolare intro/presentazione nel redazionale!). appena scansiono ti spedisco pure il tuo bel pirata e poi magari si chiacchiera di progetti fumettistici vari. vieni a trovarmi pure sul mio blog.ci conto.

smoky man

Claudio ha detto...

Ciao Grand' uomo! grazie per la visita sul blog. ovviamente ricambio e a breve ti linko pure! ; )
aspetto con piacere il "mio pirata" ; )
e ovviamente anche i commenti su Brancaccio ; )
hasta la vista hombre!
ciax

Per Cinico: si può fare! parla con Michela!

Cinicus ha detto...

Claudio, poi ti contatto in privato e ne parliamo...

Claudio ha detto...

vabbbene aspetto una tua mail!