venerdì, luglio 21, 2006

VIZI DA ANALIZZARE


Tempo fa, Sergio mi ha proposto di gestire un mio redazionale sul nuovo sito del Gruppotrinacria.
Volevo fare qualcosa di diverso che non fosse ancora stato affrontato. Ho pensato a diversi temi, poi mi sono soffermato sull'analisi della tavola originale. Ma non in se sulla specificità della tecnica degli autori vista da un disegnatore, ma dalla elettività che una tavola acquista nel tempo, nei confronti di un collezionista.
Nel mio piccolo infatti, sono un collezionista di tavole originali e come tale, cerco sempre il pezzo da 90 per la mia collezione, e ogni qual volta che penso di averlo trovato, ecco che mi si presenta davanti il pezzo più succulento, più ambito, più "bello".
E' naturalmente una malattia cronica che sto cercando di curare, e ovviamente una psicoanalisi personale, da sempre ottimi risultati. io ci provo, e QUI trovate l'articolo.

2 commenti:

Elia ha detto...

ottimo articolo,molto interessante!
ne vogliamo ancora!:)

Claudio ha detto...

grazie! ; ) spero presto di farne un'altro.....