lunedì, gennaio 03, 2011

CORTO DI DESTRA?


Secondo Antonio Rapisarda in quest'articolo QUI, Corto Maltese è un personaggio con ideologie politiche di Destra. Nll'articolo, lo afferma anche Benedetto della Vedova (FLI) a cui forse dovrebbero ricordare che i valori di Corto sono "leggermente" differenti da quelli decantati dal suo CapoFila, basti ricordare la Bossi-Fini tanto per fare un esempio.
Bisognerebbe inoltre ricordare a quelli di "FareFuturo" che Corto era un uomo del mondo, libero e indipendente, aperto agli ideologismi liberali e alla libertà di culto, amava la civiltà multietnica (basti pensare ai suoi genitori) e non amava l'imposizione autoritaria delle regole.
Ma basta mettere il cappello sulla sedia per appropriarsi dell'ideologia di qualcuno, figuriamoci di un personaggio di fantasia.
A questo punto possiamo dire che Braccio di Ferro era della Lega Nord perché ce l'aveva duro, Charlie Brown del PD perché non trovava mai il momento opportuno per essere protagonista, Ignats il Topo dell'UDC perchè era un pregiudicato, e Cip e Ciop del SEL perchè sono una coppia di fatto.
Insomma, ma se vogliono parlare di fumetti, possono almeno avere il buon gusto di ragionare su temi più costruttivi e meno ridicoli?

6 commenti:

Maurizio ha detto...

Mi piace quest'elemento...

Fabrizio Lo Bianco ha detto...

Woof era comunista perché credeva di poter essere vivo e felice solo se lo erano anche gli altri.

E' evidente

Benny ha detto...

questa mi mancava e non posso fare a meno di non commentare (lo faccio raramente)

è estremamente ridicolo tentare di farsi pubblicità (perchè a me questo sembra) con dei personaggi di "FANTASIA"

sono dell'idea che in un fumetto (come in un libro o un buon film, ma prima di tutto in un fumetto si vuol essere liberi e rappresentare la libertà in tutti i suoi aspetti, inutile perdita di tempo (o quasi) cercare una collocazione politica al personaggio!!

ottimo post come sempre!!!!

Il Sole e Le Nuvole ha detto...

La destra un personaggio fantastico ce l'ha già da vent'anni.

Alessandro ha detto...

mi ricorda un'altra polemica inutile di qualche anno fa sul fatto se Tex fosse di destra o di sinistra...

Marco Rizzo ha detto...

eheh grande Claudio e grande Gianni ;)