mercoledì, novembre 25, 2009

CAMMINAMENTO DEI "CENTOPASSI"-Strada a Peppino Impastato





In risposta ad uno stupido sindaco che aveva deciso di rimuovere la targa dedicata a Peppino Impastato dalla biblioteca di Ponteranica, a Poggibonsi invece è stata dedicata una strada. Il sindaco alcuni consiglieri e l'assessore alla cultura del comune toscano con la collaborazione degli amici del Comicon hanno organizzato un bellissimo evento coinvolgendo parecchie scuole della cittadinanza.
Due giorni ricchi di confronto, approfondimento, di studio e dibattito, ma anche giorni di divertimento e di allegria.
Un ringraziamento particolare ad Alino e a Claudio sempre disponibili e gentilissimi per aver allestito una bellissima mostra insieme a mio compare Lelio e ai ragazzi del fumetto su Don Diana.
Eccovi alcune foto

4 commenti:

stella ha detto...

c'ero anch'io quel incontro,e devo dire che è stata una mattinata davvero interessante:storie di uomini che hanno pagato con la vita il proprio coraggio,concetto di mafia nel nostro piccolo,eroe,difendere e rispettare noi stessi,denunciare,fonti di informazione veritiere e obiettive; e poi,il modo d spiegare davvero efficace e coinvolgente...i miei complimenti,intanto come fumettista,e poi x il coraggio che hai d combattere x qualcosa in cui credi,pur essendo questo 1tema delicato e che,se non ho capito male,ti ha anche causato degli intralci...

mari ha detto...

c'ero anch'io, ma in quegli anni, e scesi in piazza per la morte di Peppino...grande manifestazione a Roma!
ciao Claudio comestai? ci siamo incrociati a Lucca dopo un pò che non ci si vedeva, ma ti seguo per blog.

Luca Ferrara ha detto...

è stata davvero una bella esperienza.
Anche io ti faccio i complimenti, è stato un onore e un piacere partecipare insieme a te a questa manifestazione.

nerosubianco ha detto...

@stella: grazie mille Stella, avete dimostrato grande attenzione e partecipazione e non è una cosa facile da trovare nei ragazzi di oggi.
@ mari: ciao Mari : )
@Luca: anche a me ha fatto picere conoscerti. Grazie delle belle parole.
A presto