mercoledì, aprile 11, 2007

PASQUETTA DI CARNAZZA


A Pasquetta si mangia! Ma si mangia proprio tanto, fino a distruggersi. Ogni anno l'autodistruzione avviene al mio villino, a mare. La giornata é stata splendida. Il sole ci ha permesso la meravigliosa grigliata di carne e verdure.
All'appello c' erano tutti (o meglio, QUASI tutti).
C'erano anche: 5 kili di salsiccia, carne di crasto, stigghiola, maiale, pollo, carciofi, melanzane, cipolle, torte salate, salame wrustell, hamburger, vino, coca cola, birra, savoiardi con nutella e rutto libero!
Ci voleva! Giornate così ci vorrebbero almeno una volta al mese. certo poi lo stomaco esploderebbe..... ma che meraviglia però!

5 commenti:

il matta ha detto...

Chissà perchè, ma leggendo quel QUASI ho sentito un'ombra furtiva che mi derideva alle spalle. E' stata una Pasquetta un pò complicata e per certi versi amara...spero che tu mi capisca. La prossima volta non mancherò. Non prometto perchè poi mi accusi di non mantenere, quindi diciamo che se ci sarò, sarà una sorpresa...per entrambi. ciao!

sumono ha detto...

no no non vale.. non potete andare in giro a postare questi post gioiosi di pasquette passate a bivaccare... quando io sono rimasta a casa sola soletta perkè tutti quanti erano o ritornati in patri a o avevano altro da fare e quel disgraziato di stefano è in giappone!!

come punizione mi lasci il tuo villino per tutta l'estate ^_^

Alice ha detto...

Splendida giornata anche per me!

Grazie dell'invito Claudione!

Alice

giorgio pontrelli ha detto...

peccato non essere li!
io mi sarei autoinvitato se fossi stato più vicino!
a che ora arrivi a Roma!?;)
G.

Ketty Formaggio ha detto...

Vedendovi così uniti e felici aumenta la mia voglia di venirvi a trovare nella bella sicilia. Baci!