lunedì, novembre 08, 2010

ADESSO SI INIZIA


Ok, si inizia.
Mal di gola a parte, i questi giorni ho registrato un intervista su Comicus che spiega grosso modo gli interventi fatti dagli autori e dagli addetti ai lavori durante la Tavola Rotonda svoltasi al MUF. L'altro ieri ho partecipato al programma radiofonico il Garage Ermetico, dove sono intervenuti anche Claudia Bovini della Star Comics e Tiziano Riverso in rappresentanza del SILF.
Su quest'ultimo è emerso che il SILF è in fase di "cambiamento" a quanto sembra ci sarà a breve una votazione tra i responsabili amministrativi per eleggere una nuova figura che prenda le redini di questa Associazione Sindacale.
Ci auguriamo in una collaborazione con i futuri responsabili del Sindacato.

E' importante a mio avviso adesso concentrarci su due punti fondamentali.
-Il primo punto è quello di realizzare tra tutti gli autori un "Contratto Tipo". Contratto che ovviamente verrà discusso con gli editori e che porteremo in discussione al prossimo incontro a Napoli Comicon. In settimana metterò on-line un contratto/i base su cui si potrà discutere e ragionare apportando modifiche e migliorandone i punti che compongono l'accordo con l'editore.
-Il secondo punto è quello di creare un'Associazione fumettisti. Sulla base dell'interesse generale avuto in questa LuccaComics, oggi più che mai c'è bisogno di una unione di rappresentanza per poter dare una voce a questa professione. Stiamo lavorando ad un Manifesto che dia un valore ideologico e giuridico a quest'Associazione. A tempo debito lo posteremo e ne parleremo con tutti gli autori interessati.
Siamo all'inizio di un nuovo percorso. C'è bisogno di tutti. Lasciamo da parte sterili polemiche e cerchiamo di dare una svolta a questa professione riconoscendone il valore non solo artistico ma anche giuridico e sociale.

21 commenti:

ottogabos ha detto...

molto bene. hai focalizzato i due punti principali che sono emersi in vari topic su blog e pagine facebook al rientro da Lucca. sono due passi importanti al di là di tutte le osservazioni disfattiste e scettiche che si sono comunque manifestate. meglio tentare ed (eventualmente) fallire che pontificare e non fare mai niente. è "il tanto non serve a niente" che non serve a niente.
detto questo per quanto riguarda la stesura del "manifesto dell'autore" io ci sono.
e ben venga il dialogo tra le parti.
Otto Gabos

Pellegrino ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Pellegrino ha detto...

Condivido in pieno le osservazioni di Otto e aggiungo: ben vengano le critiche costruttive e migliorative!
Un contratto tipo può essere un buon punto di riferimento o di partenza in fase di contrattazione individuale.
Un'associazione degli autori serve per dare forza e risalto alle richieste. Del resto la tendenza attuale nelle diverse categorie professionali è proprio quella di fare sistema, di unirsi per avere maggior forza.
Buon lavoro a tutti.
Raffaella Pellegrino

sraule ha detto...

presente.
vorrei fare un'ulteriore proposta: gli incontri durante le fiere vanno benissimo, ma io credo che bisognerebbe fare un sito, anche semplice, con un forum.
immagino che l'abbia già detto qualcuno, ma chissà quando e chissà dove. è proprio questo il mio punto, in effetti.

AlessandroDiVirgilio ha detto...

Eccomi.
Sono d'accordo con Susanna.
Oltre allo spazio reale rappresentato dal prossimo Comicon, ce ne vorrebbe uno virtuale.
Si accettano volontari disposti ad amminstrarlo. :)

sraule ha detto...

io sono disponibile a CREARLO. ad amministrarlo no. sarei pessima.

nerosubianco ha detto...

E se usassimo un sito già esistente? magari di informazione fumettistica che ne pensate?

sraule ha detto...

ecco. quale?
cioè: chi ci ospita?

sraule ha detto...

sarebbe anche un buon luogo per inserire quelli che, secondo noi, sono dei punti imprescindibili in un contratto.
(stamattina sono frizzante, forse perché ho iniziato la giornata camminando nell'acqua alta - e non vivo a venezia)

Michela Da Sacco ha detto...

Ottimi punti, Claudio.
Anch'io sono d'accordo con Susanna riguardo l'utilità di un punto d'incontro virtuale, se non un forum, una Mailing list.(tipo un yahoo Group, intendo).

nerosubianco ha detto...

Si, il punto d'incontro è una cosa su cui sto ragionando.
Ho un paio di idee e devo chiedere in merito...
vi faccio sapere

AlessandroDiVirgilio ha detto...

Se ti serve una mano, un parere... la mia mail ce l'hai. :)

nerosubianco ha detto...

Grazie Alessandro e grazie a tutti... : )

Gianfranco Goria ha detto...

Ed ecco il contributo (informativo, documentale, storico, a scelta) di afNews.info: http://www.afnews.info/wordpress/2010/11/il-movimento-dei-fumettisti-e-molto-altro-ancora/ col relativo, rinnovato "in bocca al lupo". :-) Ci si trova in citazione l'esperienza passata da Pratt in poi, quelle delle associazioni professionali come AIAP e come Ass.Illustratori e An.Fumetti, quella (ma è ancora l'unica in Italia?) del sindacato SILF, le leggi, le proposte, i risultati su riconoscimento professione e pensione, considerazioni varie su contratto tipo, contratto di edizione ecc., associazionismo, coscienza collettiva e tutto quel che può essere utile tenere in considerazione per portare avanti un progetto di questo tipo. Tanto per cominciare, si capisce.

Gianfranco Goria ha detto...

Ah, c'è anche questa iniziativa su Milano, alla quale sarebbe forse utile che i fumettisti partecipassero in massa, per far sapere che esistono e che intendono far sapere che esistono come categoria viva: http://www.afnews.info/wordpress/2010/11/professionista-del-fumetto-la-cdl-di-milano-ti-chiama/

Ketty Formaggio ha detto...

Mi è stato fatto notare che le due proposte che citi (contratto e associazione) non erano state fatte durante la tavola rotonda.

Sarebbe bello riuscire ad andare alle riunioni segnalate dal sig Goria, ma la vedo terribilmente dura. Siamo tutti troppo impegnati e troppo sparpagliati in giro per l'italia... sigh.

nerosubianco ha detto...

Si Gianfranco non è per niente facile la strada che stiamo prendendo, vedremo!
Per fortuna oggi esiste internet e forse questo è un valore aggiunto all'iniziativa. Un grande aiuto che prima non c'era.

Incrociamo le dita e grazie per l'appoggio.

nerosubianco ha detto...

Se qualche autore di Roma riuscisse ad andare all'incontro e magari filmare la conferenza per metterla poi in rete farebbe una grande cosa...

Elisa.M ha detto...

Io sono di Roma, ma credo mi sia sfuggito l'evento di cui parlate. Se le date sono per me possibili ci penso io a registrarlo, molto volentieri.

Emanuela Lupacchino ha detto...

Grande Claudio, questo mi sembra ottimo. Se posso esse d'aiuto eccomi qua. Qual è la conferenza di Roma? Scusate sono sotto consegne e mi sono persa l'annuncio, di cosa si tratta? Dove la fanno?

nerosubianco ha detto...

Ciao Elia, Ciao Emanuela, l'iniziativa a Roma è questa
http://www.afnews.info/wordpress/2010/11/professionisti-quale-contrattazione-quali-diritti/

Sarà il 16 Nov. se ce la fate ad andarci portate una videocamera e filmate per poi condividerla sul web.

Mentre l'altra iniziativa interessante è a Milano per il 15 di Nov.
http://www.afnews.info/wordpress/2010/11/professionista-del-fumetto-la-cdl-di-milano-ti-chiama/

Se qualcuno ha Milano può andare e fare lo stesso sarebbe il massimo....