mercoledì, dicembre 13, 2006

FRANCIA

In questi giorni ho avuto un gran da fare. Sto dedicando tutte le mie energie ad UN, devo chiuderlo entro dicembre e sono a meno 6 dalla conclusione. Penso proprio che ce la farò, anche se questa concentrazione di lavoro, mi occuperà anche parte delle vacanze e questo mi fa riflettere....
Poi, ho dovuto cercare un volo che potesse portarmi ad Angouleme e sono riuscito a trovarlo soltanto oggi, non da Palermo, ma da Catania. E anche questo mi fa riflettere. Gipi, leggo sul suo blog, si trasferisce a Parigi. Lascia le splendide colline toscane e parte per la fredda e romantica Paris....altri pensieri frullano in testa. Poi, oltre a quello di Gipi, altri nomi mi saltellano in testa: igort, Mattotti, Critone, Liberatore... autori che hanno fatto il salto, cercando casa, tra le terre dei nostri cugini oltr'alpe.... e io penso.
Penso che non riesco a torvare un volo "economicamente corretto", che da Palermo mi porti in Francia. Penso, che forse dovrei concentrarmi più sul disegno e meno sull'insegnamento. Penso che la sicilia dorme, che l'italia é imbambolata e che per chi come me, fa questo mestiere deve spostarsi in maniera feroce in Francia. Penso, che dovrò fare delle scelte e che questo 2007 mi sarà d'aiuto.Penso che forse esagero, ma anche che in fondo..... sono convinto di avere ragione.